L'esposizione, che ruota attorno al termine “assaporare”, mette in evidenza come, dal 1880 circa, le figurine siano state un mezzo pubblicitario molto potente in uno scenario globale ante litteram.

Catalogo della mostra edito da Franco Cosimo Panini