La mostra, che rientra nelle iniziative del festivalfilosofia dedicato al tema della Fortuna, comprende più di 300 figurine e materiali affini, alcuni strumenti astronomici, stampe rare e libri antichi. L'esposizione analizza il rapporto costantemente rinnovato fra gli uomini e gli astri, a cui si lega la rappresentazione in chiave mitica di questi ultimi e la necessità di dare forma e nome a ciò che contrasta o favorisce la vita di ogni uomo: il destino, la fortuna.

Catalogo edito da Franco Cosimo Panini con testo di Sonia Cavicchioli.