ARTE E AZIONI PER IL NOSTRO FUTURO

ARTE E AZIONI PER IL NOSTRO FUTURO

A parlare sono i bambini delle scuole primarie e secondarie di Modena, Reggio Emilia e Rovigo che hanno partecipato ai laboratori proposti dal dipartimento educativo di FMAV Fondazione Modena Arti Visive in occasione della mostra Yael Bartana. Cast Off, svoltasi a Palazzo Santa Margherita da novembre 2019 ad aprile 2020.

L’esposizione presentava sei installazioni video e fotografiche che si interrogavano sui significati e le valenze politiche nel mondo contemporaneo all’interno di concetti come “identità”, “nazione”, “rito”. In un’Italia e in un’Europa attraversate da tensioni nazionaliste e spinte separatiste, l’artista offre spunti di riflessione di grande interesse e sprona a sua volta il pubblico a interrogarsi sul senso di questi temi.

 
I laboratori, realizzati ispirandosi all’approccio della Bartana, si sono svolti dapprima in presenza, poi online diventando nel corso del primo lockdown un progetto di didattica a distanza, mantenuto anche in seguito tra le proposte che l’istituzione rivolge alle scuole.  Il tema del futuro e di come immaginarlo è tra i più significativi, sentiti e sensibili del momento. Lo sguardo dei bambini e dei ragazzi, guidato in fase laboratoriale dagli educatori di FMAV, ha dato vita a dei manifesti e ad una serie di messaggi in bottiglia, combinando immagini e testo, per tutti e per i se stessi del domani.

Le parole degli studenti sono illuminanti, cariche di emozioni e di fiducia. Proprio per questo, per valorizzare il loro lavoro e condividere con tutti questo sentimento collettivo di speranza FMAV ha realizzato un sito web arteazioni.fmav.org che mette al centro e documenta i risultati dei laboratori, con le “dichiarazioni per il futuro” e le “parole e immagini per il mondo del domani”, tra video, immagini e racconti.
 
I risultati del laboratorio “Arte e azioni per il nostro futuro”, realizzato in presenza lo scorso anno sono inoltre protagonisti di una video installazione che sarà presentata non appena sarà possibile, presso gli spazi di Palazzo Santa Margherita, e nel rispetto delle normative vigenti. Il progetto “Arte e azioni per il nostro futuro” è stato realizzato con la consulenza di Cristina Francucci, ora Direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Bologna.