Modena Parade | Corteo Modenese

Modena Parade | Corteo Modenese

Modena Parade / Corteo Modenese 
domenica 27 marzo, ingresso gratuito

Ritrovo dalle ore 10 al Cimitero Nuovo di Aldo Rossi (ingresso su Strada Cimitero San Cataldo). Il corteo terminerà alla Palazzina dei Giardini intorno alle ore 13. 
Prenotazione consigliata su Eventbrite 

Da un'idea di Jordi Colomer: un corteo per riappropriarsi dello spazio pubblico negato dalla pandemia
A cura di Daniele De Luigi e Federica Rocchi

Orario

Ritrovo ore 10.00 al Cimitero Nuovo di Aldo Rossi (ingresso su Strada Cimitero San Cataldo). 
Il corteo terminerà alla Palazzina dei Giardini intorno alle ore 13. 


Ingresso

Ingresso gratuito con prenotazione su Eventbrite


Registrati

Informazioni

Saranno garantite le norme per la tutela sanitaria, in conformità con la normativa vigente alla data di realizzazione dell’evento. È pertanto obbligatorio essere in possesso di Super Green Pass.

info@collettivoamigdala.com
T. 059.8777673



Nell’ambito della mostra Jordi Colomer. Strade è stata ideata l’azione partecipativa e performativa Modena Parade/Corteo Modenese. Un corteo concepito esclusivamente per la città di Modena, che attraverserà la città dal Cimitero Nuovo di San Cataldo, opera di Aldo Rossi, fino alla Palazzina dei Giardini, sede della mostra, coinvolgendo la cittadinanza in un recupero catartico dell’esperienza dello spazio sociale, alla vigilia della fine dello stato di emergenza imposto dalla pandemia.

Pensato come un attraversamento collettivo delle strade di Modena, il corteo sarà un movimento corale in una giornata di festa per celebrare la vita, ma anche per mettere un costume addosso alla morte. Le persone, guidate da un gruppo di performer in costume da scheletro, saranno coinvolte in una sorta di corteo funebre rovesciato, a ritroso, nel quale ci si lascia il silenzio delle tombe alle spalle per dare voce a quella morte che in questi due anni di confinamento è stata onnipresente ma invisibile, presente ma silenziosa, e ritornare a vivere, tutte e tutti insieme, al centro dello spazio urbano, riappropriandosi delle strade, le piazze, i luoghi negati dal lockdown. Ci saranno scheletri danzanti, suoni e musiche, movimenti dai quali lasciarsi trascinare per rinnovare la propria presenza tra le strade aperte e illuminate dalla primavera.

L’azione, promossa da FMAV e da Collettivo Amigdala, è a cura di Daniele De Luigi e Federica Rocchi ed è realizzata con la partecipazione dei bambini della Scuola primaria Cittadella, degli studenti dell’Istituto Superiore Adolfo Venturi e dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Vecchi Tonelli, dei partecipanti al workshop con l’artista tenutosi presso la Scuola di alta formazione FMAV, del Dipartimento educativo FMAV, e inoltre di Museolaboratorio Quale Percussione? e del Coro Le Chemin des Femmes. Lo svolgimento della performance presso il Cimitero di San Cataldo è reso possibile dalla disponibilità di Dugoni Facility Management.

L’ingresso è gratuito. Prenotazione tramite Eventbrite al seguente link.
Saranno garantite le norme per la tutela sanitaria, in conformità con la normativa vigente alla data di realizzazione dell’evento.

Per chi vorrà sarà possibile contribuire alla progettazione del corteo attraverso la partecipazione al Cantiere Aperto alla cittadinanza coordinato da Collettivo Amigdala negli spazi di OvestLab il 16, 19 e 20 marzo, oppure immedesimarsi attraverso un dress code libero: vestiti di nero, con una maschera o un costume da scheletro, con un cappello a tesa dritta, l’abbigliamento di un personaggio del cimitero o con una bandiera che inneggi al tempus fugit o alla forza vitale con cui stiamo superando questi tempi incerti e contrastati.


--

Il ritrovo è previsto dalle ore 10 al Cimitero Nuovo di Aldo Rossi (ingresso su Strada Cimitero San Cataldo). Il corteo terminerà alla Palazzina dei Giardini intorno alle ore 13. L’ingresso è gratuito. Saranno garantite le norme per la tutela sanitaria, in conformità con la normativa vigente alla data di realizzazione dell’evento. Si consiglia di portare con sé acqua e una piccola scorta di cibo in particolare per i più piccoli. All’arrivo alla Palazzina dei Giardini sarà disponibile una navetta, su prenotazione, che riporterà il pubblico al Cimitero per permettere il recupero del proprio mezzo di trasporto.

Si informano i partecipanti che durante il corteo verranno eseguite una documentazione fotografica e una documentazione audiovisiva ai fini della realizzazione di una pubblicazione, realizzata da FMAV edita da Franco Cosimo Panini Modena, e di un film d’artista a firma di Jordi Colomer, prodotto da FMAV in collaborazione con MACBA Museo d’Arte Contemporanea di Barcellona. Effettuando la prenotazione a questo evento, i partecipanti acconsentono alla realizzazione di immagini foto e video durante l’iniziativa e alla successiva diffusione e autorizzano l’utilizzo di tali immagini ai fini della produzione cinematografica di cui sopra, per sé e per gli eventuali minori sotto la propria tutela. Si acconsente al trattamento e alla pubblicazione di video, fotografie e/o immagini atte a rivelare l’identità del sottoscritto e dei minori sotto la propria tutela. In tutti i casi, le immagini non saranno cedute a terzi e non saranno utilizzate per scopi a fini di lucro ma esclusivamente per scopi artistici. I dati personali forniti tramite prenotazione saranno trattati dall’Organizzatore ai sensi dell’art. 13 D.lgs. n. 196/2003 e del GDPR 679/2016.

 

 

 

 

Rimani in contatto

Vuoi essere aggiornato sulle attività che riguardano il mondo FMAV?
Iscriviti alla newsletter e facci sapere cosa ti interessa di più!

Chiudi