Archivio Mostre

  1.  
    Pamela Breda. The Quintessence

    Pamela Breda. The Quintessence

    16 luglio 21 - 22 agosto 21

    Il progetto tra arte e scienza della giovane artista italiana Pamela Breda, vincitore del bando italian council promosso dal Ministero dell Cultura

  2.  
    Broken Secrets

    Broken Secrets

    09 luglio 21 - 22 agosto 21

    Un progetto a cura di Javiera Luisina Cádiz Bedini realizzato nell’ambito di PARALLEL - European Photo Based Platform e co-finanziato dal Creative Europe Programme dell’Unione Europea.

  3.  
    POSTcard

    POSTcard

    09 febbraio 21 - 02 maggio 21

    POSTcard. Mostra dalle collezioni di Fondazione di Modena è la mostra esito del lavoro degli studenti del corso curatori ICON della Scuola di alta formazione che hanno avuto l’opportunità confrontarsi con le opere dei grandi protagonisti della fotografia internazionale, immergendosi nelle prestigiose collezioni gestite da FMAV.

     

  4.  
    Premio Davide Vignali

    Premio Davide Vignali

    09 febbraio 21 - 02 maggio 21

    La mostra con gli esiti del concorso Premio Davide Vignali 2019/2020 rivolto a tutti i giovani talenti della Regione Emilia Romagna, dedicato a Davide Vignali, ex studente scomparso prematuramente nel 2011, il Premio è promosso da Fondazione Modena Arti Visive, dall’Istituto d’Arte A.Venturi e dalla Famiglia Vignali

     

     

     

     

  1.  
    Motel

    Motel

    10 ottobre 20 - 08 novembre 20

    - La mostra è momentaneamente chiusa al pubblico -

    Dal 10 ottobre all’8 novembre 2020, Fondazione Modena Arti Visive presenta negli spazi del MATA la collettiva MOTEL,
     che riunisce, attraverso fotografie, video e installazioni, gli esiti delle ricerche degli studenti del Master sull’immagine contemporanea della Scuola di alta formazione di FMAV.

     

  2.  
    Quayola. Ultima perfezione

    Quayola. Ultima perfezione

    18 settembre 20 - 10 gennaio 21

    - La mostra è momentaneamente chiusa al pubblico -

    La mostra, a cura di Daniele De Luigi e prodotta in collaborazione con la galleria Marignana Arte di Venezia, è la prima personale dell’artista in un’istituzione italiana ed è il risultato della partecipazione di FMAV all’edizione 2019 del Premio Level 0 di Art Verona, che ha coinvolto 13 dei principali musei e istituzioni d’arte contemporanea italiani.

  3.  
    Mario Cresci. La luce, la traccia, la forma.

    Mario Cresci. La luce, la traccia, la forma.

    12 settembre 20 - 10 gennaio 21

    - La mostra è momentaneamente chiusa al pubblico -

    Mostra personale di Mario Cresci a cura di Chiara Dall’Olio. Per l’occasione l’artista ha ideato un allestimento a partire da opere realizzate con linguaggi differenti e tecniche sperimentali, che caratterizzano da sempre la sua cifra stilistica.

  4.  
    Broken Secrets. Mostra virtuale

    Broken Secrets. Mostra virtuale


    Broken Secrets, un progetto a cura di Javiera Luisina Cádiz Bedini realizzato nell’ambito di PARALLEL - European Photo Based Platform e co-finanziato dal Creative Europe Programme dell’Unione Europea, di cui FMAV fa parte dal 2017.

  5.  
    Geumhyung Jeong. Upgrade in Progress

    Geumhyung Jeong. Upgrade in Progress

    06 marzo 20 - 20 settembre 20

    Upgrade in Progress, la prima personale di Geumhyung Jeong in un’istituzione d’arte contemporanea italiana, presenta una nuova installazione site-specific commissionata da Fondazione Modena Arti Visive e incentrata sul progetto più recente dell'artista coreana.

  6.  
    Una faccia una razza. Francesco Radino

    Una faccia una razza. Francesco Radino

    14 febbraio 20 - 03 aprile 20

    Nel rispetto del Decreto di Governo è confermata la chiusura al pubblico di tutte le sedi di mostra fino a VENERDì 3 APRILE 2020. Sono sospesi tutti gli eventi collaterali, i laboratori e le visite guidate.

     


    Nell'ambito del progetto "Opere in primo piano", Fmav e Fondazione San Carlo propongono al pubblico il polittico di Francesco Radino "Una faccia una razza": un lavoro fotografico che invita a riflettere sull’origine delle odierne barriere culturali e politiche.

  1.  
    KENRO IZU. Requiem for Pompei

    KENRO IZU. Requiem for Pompei

    06 dicembre 19 - 26 luglio 20

    L’esposizione presenta 55 fotografie inedite, frutto di una visione lirica di quanto è rimasto a Pompei, il giorno dopo l’eruzione del 79 d.C. La mostra è co-promossa dal Parco archeologico di Pompei che per l'occasione presta alcune riproduzioni dei celebri calchi in gesso delle vittime.

  2.  
    Yael Bartana. Cast Off

    Yael Bartana. Cast Off

    15 novembre 19 - 13 aprile 20

    Nel rispetto del Decreto di Governo è confermata la chiusura al pubblico di tutte le sedi di mostra fino a LUNEDÌ 14 APRILE 2020. Sono sospesi tutti gli eventi collaterali, i laboratori e le visite guidate.

     

    L’esposizione, curata da Chiara Dall’Olio, presenta sei installazioni video e fotografiche, che si interrogano sul significato di concetti come “identità”, “nazione”, “rito” e sulle valenze anche politiche che, oggi più che mai, queste parole hanno nel mondo contemporaneo.

  3.  
    Premio Davide Vignali

    Premio Davide Vignali

    12 ottobre 19 - 17 novembre 19

    La mostra espone i lavori dei vincitori del Premio Davide Vignali 2018/2019, promosso da Fondazione Modena Arti Visive, dalla Famiglia Vignali e dall’Istituto d’Arte Venturi di Modena, che seleziona ogni anno le più significative opere fotografiche e video degli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori dell’Emilia-Romagna.

  4.  
    Luisa Menazzi Moretti Solo

    Luisa Menazzi Moretti Solo

    13 settembre 19 - 17 novembre 19

    L’esposizione propone 28 fotografie del ciclo Solo, in cui l’artista, attraverso filtri, sovrapposizioni, fuori-fuoco, ritrae volti di uomini, donne, bambini, tutti sospesi in una dimensione a-temporale e poetica, concepita come un viaggio verso l’altrove, l’ignoto, l’ineffabile.

  5.  
    Tommaso Mori R – Nord

    Tommaso Mori R – Nord

    13 settembre 19 - 17 novembre 19

    L’esposizione, in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo – Milano, presenta gli esiti del progetto che Tommaso Mori ha realizzato sul quartiere R-Nord di Modena, in cui analizza l’influenza reciproca tra l’architettura dell’edificio, le sue trasformazioni e i suoi abitanti.

  1.  
    Jon Rafman Il viaggiatore mentale

    Jon Rafman Il viaggiatore mentale

    14 settembre 18 - 24 febbraio 18

    Servendosi di linguaggi e supporti diversi, che vanno dalla fotografia al video, dalla scultura all’installazione, Rafman indaga la fusione sempre più indistinta tra la realtà e la sua simulazione nella società contemporanea attraverso opere che confondono i confini tra il materiale e il virtuale.

  2.  
    Vero o falso?

    Vero o falso?

    14 settembre 18 - 24 febbraio 19

    L’esposizione indaga il rapporto tra scienza e verità conducendo il pubblico all’interno del laboratorio scientifico, luogo simbolo dell’obiettività e dell’attendibilità, con il compito di svelare falsi miti e trovare conferme celate nelle immagini delle figurine.

  3.  
    Adelita Husni-Bey Adunanza

    Adelita Husni-Bey Adunanza

    09 giugno 18 - 26 agosto 18

    La mostra riunisce l’eterogenea produzione che Adelita Husni-Bey ha sviluppato negli ultimi dieci anni tra video, installazioni, opere pittoriche, serie fotografiche, disegni e lavori su carta ed è la sua prima vasta personale in un’istituzione italiana. 

  4.  
    A cosa serve l’utopia

    A cosa serve l’utopia

    28 aprile 18 - 22 luglio 18

    Il titolo della mostra è tratto dalle parole dello scrittore uruguaiano Eduardo Galeano che descrive l’utopia come un orizzonte mai raggiungibile, che si allontana da noi di tanti passi quanti ne facciamo. Chiedendosi “a cosa serve l’utopia”, si risponde “a camminare”.

  5.  
    Sharon Lockhart Movimenti e Variazioni

    Sharon Lockhart Movimenti e Variazioni

    07 aprile 18 - 03 giugno 18

    La mostra personale presenta tre serie inedite e interconnesse di fotografie e sculture, realizzate appositamente per lo spazio della Ex manifattura dei Tabacchi e ispirate all’attivismo sociale dei suoi operai.

  6.  
    Ad Reinhardt. Arte + Satira

    Ad Reinhardt. Arte + Satira

    10 marzo 18 - 20 maggio 18

    La mostra presenta per la prima volta in un’istituzione italiana un aspetto ancora poco studiato del lavoro del celebre artista americano: 250 opere tra fumetti a sfondo politico e vignette satiriche selezionati dagli archivi dell’Estate of Ad Reinhardt di New York.

  7.  
    World Masterpiece Theater

    World Masterpiece Theater

    03 marzo 18 - 22 luglio 18

    Negli anni Ottanta e Novanta, i cartoni animati giapponesi compirono una vera e propria rivoluzione estetica e narrativa che ha influenzato generazioni di bambini, oggi trentenni e quarantenni, anche mediante il merchandising delle figurine.

  1.  
    Marco Maria Zanin. Dio è nei frammenti

    Marco Maria Zanin. Dio è nei frammenti

    20 maggio 17 - 16 luglio 17

    

La mostra, attraverso le fotografie e le sculture del giovane artista, esplora il tema della memoria e delle radici nella società contemporanea mediante un'opera di reinterpretazione di scarti prodotti dal tempo: detriti e oggetti che per Zanin, sulla scorta del filosofo francese Georges Didi-Huberman, sono “sintomi” della sopravvivenza lungo le epoche di valori umani archetipici.

  2.  
    Stefano Arienti. Antipolvere

    Stefano Arienti. Antipolvere

    26 marzo 17 - 16 luglio 17

    La mostra copre 25 anni di attività di uno dei più noti e riconosciuti artisti italiani a livello internazionale, approfondendo in particolare l'originalità del suo modo di intendere la pratica del disegno e del suo approccio nei confronti di stili, tecniche e modelli.

  3.  
    10 years old

    10 years old

    12 marzo 17 - 30 aprile 17

    I dieci anni di attività di Fondazione Fotografia sono l’occasione per rivedere il meglio dalla collezione di fotografia e video della Fondazione Cassa di risparmio di Modena: un patrimonio di oltre 1200 opere che Fondazione Fotografia ha il compito di gestire e valorizzare. 

     

  1.  
    Versus. La sfida dell'artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno

    Versus. La sfida dell'artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno

    16 settembre 16 - 05 febbraio 17

    In mostra fotografie e disegni di 125 artisti che ripercorrono gli ultimi cento anni della storia dell'arte, dal 1915 al 2016: accanto ad opere di molti tra i protagonisti del Novecento, punto di riferimento irrinunciabile per le successive generazioni, provenienti dalle raccolte della Galleria Civica e da importanti collezioni pubbliche e private, saranno esposti lavori di artisti emergenti, nati tra il 1979 e il 1990, realizzati espressamente per l'occasione e che entreranno a far parte della collezione del museo.

  2.  
    Lying in between. Hellas 2016

    Lying in between. Hellas 2016

    15 settembre 16 - 08 gennaio 17

    Il percorso, con il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), dell’Ambasciata di Grecia a Roma e della Regione Emilia-Romagna, espone le opere prodotte in occasione di una missione fotografica sulle isole della Grecia svoltasi su iniziativa di Fondazione Fotografia nei mesi di maggio e giugno 2016. 

  3.  
    Robert Rive. Photographies d’Italie

    Robert Rive. Photographies d’Italie

    15 settembre 16 - 08 gennaio 17

    La prima mostra monografica italiana dedicata a Robert Rive, fotografo di origini tedesche che nella seconda metà dell’ottocento ha immortalalo le più famose città e gli scorci più suggestivi del Bel Paese, contiene opere provenienti da diversi album originali realizzati dal fotografo del suo atelier di Napoli, oggi conservati negli archivi storici di Fondazione Fotografia. 

     

  4.  
    Claudio Gobbi. Armenie Ville

    Claudio Gobbi. Armenie Ville

    16 giugno 16 - 17 luglio 16

    “Armenie ville” è un progetto di foto-installazione e libro d’artista concepito da Claudio Gobbi, talentuoso fotografo italiano che da anni vive e lavora a Berlino, durante una residenza presso la Cité Internationale des Arts di Parigi, in coincidenza con l’Anno dell’Armenia in Francia (2007). 

  5.  
    Santu Mofokeng. A silient solitude

    Santu Mofokeng. A silient solitude

    06 marzo 16 - 08 maggio 16

    Dalla collaborazione tra Fondazione Fotografia Modena e Sky Arte HD è nato il Premio Internazionale per la Fotografia. Promosso in partnership con UniCredit, il Premio legato ad un tema di attualità (che per la prima edizione è stato l’Identità) è assegnato da una giuria internazionale a Santu Mofokeng (1956, Johannesburg).  

  6.  
    Alessio Zemoz. Lo vàco - il vuoto

    Alessio Zemoz. Lo vàco - il vuoto

    06 marzo 16 - 08 maggio 16

    Nato dalla medesima collaborazione tra Fondazione Fotografia Modena, Sky Arte HD, e Unicredit, il Premio Fotografia Italiana Under 40 riservato agli artisti italiani under 40 che operano attraverso i molteplici linguaggi dell’immagine è stato assegnato dalla stessa giuria del Premio Internazionale, adAlessio Zemoz col progetto 'Lo vàco - Il vuoto', un'indagine sui paesaggi abbandonati della Valle d’Aosta. 

  7.  
    Daido Moriyama in Color

    Daido Moriyama in Color

    06 marzo 16 - 08 maggio 16

    Parallelemente alle mostre dei vincitori dei Premi, Fondazione Fotografia ha presentato Daido Moriyama in Color, una nuova personale dedicata al maestro giapponese della street photography, che mostra i più recenti sviluppi della sua ricerca fotografica, segnata dalla riscoperta del colore.

     

  8.  
    Nino Migliori. Lumen, leoni e metope del Duomo di Modena

    Nino Migliori. Lumen, leoni e metope del Duomo di Modena

    05 marzo 16 - 05 giugno 16

    L’esposizione propone 64 fotografie inedite di Nino Migliori che saranno acquisite dalla Collezione della Galleria Civica di Modena. La rassegna è il risultato dell'ultimo progetto di ricerca sulla visione condotto da Migliori, che consiste nel fotografare sculture romaniche utilizzando come unica fonte luminosa la luce di una candela, che rende viva l'immagine e vibrante la pietra corrosa dal tempo.

  9.  
    Francesco Jodice. Hikikomori

    Francesco Jodice. Hikikomori

    13 febbraio 16 - 21 febbraio 16

    La Galleria Civica di Modena presenta il progetto di Francesco Jodice “Hikikomori”, costituito da un film e da una serie di fotografie. L'occasione è la messa in scena dello spettacolo “Hikikomori. Metamorfosi di una generazione, in silenzio” di Holger Schober, ospitato nella sala grande di Palazzo Santa Margherita dal 12 al 19 febbraio in collaborazione con ERT Emilia-Romagna Teatro Fondazione. 

  1.  
    Daniel Spoerri. Eat Art in transformation

    Daniel Spoerri. Eat Art in transformation

    10 ottobre 15 - 31 gennaio 16

    Dedicata all'opera dell'artista svizzero Daniel Spoerri (1930) in relazione alla corrente della Eat Art, da lui creata nel 1967, con la quale intendeva avviare una riflessione critica sui principi fondamentali della nutrizione, l'esposizione si collega strettamente al tema dell'EXPO Milano 2015. 

  2.  
    Tom Sandberg

    Tom Sandberg

    18 settembre 15 - 10 gennaio 16

    La collezione di fotografia internazionale della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena prosegue con un nuovo nucleo di acquisizioni dedicato alla scena artistica dell’Europa Nord-Occidentale. 

     

  3.  
    Strange Worlds

    Strange Worlds

    09 luglio 15 - 06 settembre 15

    Organizzata in collaborazione con il Comune di Modena nell’ambito del programma di iniziative collegate ad Expo 2015, la mostra ha presentato una selezione di opere dalle collezioni permanenti di fotografia contemporanea della Fondazione Cassa di risparmio di Modena.

     

     

  4.  
    Art Kane. Visionary

    Art Kane. Visionary

    25 giugno 15 - 20 settembre 15

    Una grande retrospettiva dedicata ad Art Kane a vent'anni dalla sua scomparsa e nel novantesimo anniversario della sua nascita, presenta per la prima volta in Italia un centinaio di fotografie classiche e inedite che hanno contribuito a formare l’immaginario visivo della seconda metà del Novecento.

  5.  
    The Summer Show 2015. Sestante

    The Summer Show 2015. Sestante

    19 giugno 15 - 05 luglio 15

    Per secoli esploratori e naviganti hanno affidato la ricerca della propria rotta al sestante, antico strumento basato su un doppio gioco di specchi che consente di misurare la distanza di un corpo celeste rispetto all’orizzonte e determinare in questo modo la propria posizione. Allo stesso carattere di ricerca e di scoperta tipico di questi viaggi allude Sestante, che ha raccolto gli esiti delle indagini sviluppate durante il master di alta formazione sull’immagine contemporanea dagli studenti del biennio 2013/2015.

  6.  
    La variante e la regola. Opere su carta tra arte concreta, minimalismo e pittura analitica dalla collezione della Galleria Civica di Modena

    La variante e la regola. Opere su carta tra arte concreta, minimalismo e pittura analitica dalla collezione della Galleria Civica di Modena

    07 febbraio 15 - 06 aprile 15

    L'allestimento attinge dalla Raccolta del museo e dalle grafiche della Collezione Don Casimiro Bettelli, concesse in comodato alla Galleria dalla Curia modenese nel 1999 e rende conto delle ricerche concrete, geometriche, minimali e analitiche che vanno dagli anni immediatamente successivi alla seconda guerra mondiale fino agli anni Settanta del Novecento.

  1.  
    Jamie Reid. Ragged Kingdom

    Jamie Reid. Ragged Kingdom

    12 settembre 14 - 06 gennaio 15

    La mostra è dedicata a Jamie Reid (1947), artista britannico legato al Situazionismo e ai movimenti anarchici, responsabile della grafica dei Sex Pistols, per i quali dette vita a immagini radicalmente rivoluzionarie, divenute simbolo della prima ondata del punk inglese.

  2.  
    Kenro Izu Territori dello Spirito

    Kenro Izu Territori dello Spirito

    12 settembre 14 - 11 gennaio 15

    La raffinata ricerca artistica di Kenro Izu è al centro di una mostra interamente dedicata al lungo lavoro che ha condotto l’artista ad esplorare i più importanti luoghi sacri del mondo: dalle Piramidi dell’Egitto alle antiche pietre dello Stonehenge, dalla città di Angkor in Cambogia ai templi buddisti in India e Indonesia, dal deserto della Siria alle alte vette del Tibet.

     

  3.  
    Fotografía de los Andes 1890-1940

    Fotografía de los Andes 1890-1940

    12 settembre 14 - 11 gennaio 15

    La straordinaria ricchezza della cultura peruviana è protagonista di una collettiva dedicata alla fotografia storica andina. Le sessanta opere in mostra raccontano il Sudamerica di inizio secolo attraverso il lavoro di numerosi fotografi che, tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, lavorarono fra le città di Cusco, Arequipa e Puno.

     

  4.  
    Michelangelo e il Novecento

    Michelangelo e il Novecento

    19 giugno 14 - 19 ottobre 14

    La Palazzina dei Giardini ospita la sezione modenese della mostra promossa dalla Fondazione Casa Buonarroti di Firenze e dalla Galleria civica di Modena in occasione del 450° anniversario della morte dell’artista.

    Mentre a Firenze sono state raccolte opere che vanno dagli inizi dello scorso secolo agli anni Settanta, Modena ospita i risultati più recenti dell’influenza esercitata da Michelangelo sugli artisti contemporanei, giungendo fino ai nostri giorni.

  5.  
    Transiente

    Transiente

    05 giugno 14 - 08 giugno 14

    La mostra, realizzata in occasione della settima edizione di NODE, Festival Internazionale di Musica Elettronica e Live Media, è dedicata all'incontro tra le arti visive con la musica e le nuove tecnologie e ai diversi possibili utilizzi del suono come mezzo artistico. 

  6.  
    Irwin. Dreams and Conflicts

    Irwin. Dreams and Conflicts

    15 marzo 14 - 02 giugno 14

    La mostra "Dreams and Conflicts" dedicata al gruppo sloveno IRWIN presenta una selezione di  lavori esito di collaborazioni strette nel corso degli anni dal collettivo con alcuni dei più importanti e riconosciuti artisti della scena contemporanea internazionale come Marina Abramović, Joseph Beuys fra gli altri.

  7.  
    L’Informale in Italia. Opere su carta dalla collezione della Galleria Civica di Modena

    L’Informale in Italia. Opere su carta dalla collezione della Galleria Civica di Modena

    22 febbraio 14 - 25 maggio 14

    La mostra è realizzata interamente con materiale proveniente dalle raccolte della Galleria Civica e dalla collezione di Don Casimiro Bettelli, ceduta in comodato alla Galleria dalla curia modenese, e propone al pubblico più di cento disegni e incisioni dei massimi esponenti dell’Informale italiano in un arco cronologico compreso fra la metà degli anni Quaranta e la fine degli anni Sessanta.

  1.  
    Flags of America

    Flags of America

    15 dicembre 13 - 07 aprile 13

    Le nuove opere acquisite per la collezione internazionale ripercorrono il lavoro di ventidue autori che, tra gli anni Quaranta e gli anni Settanta, hanno scritto alcune delle più importanti pagine della fotografia americana.

     

  2.  
    The Summer Show 2013 Commencement

    The Summer Show 2013 Commencement

    04 luglio 13 - 14 luglio 13

    La mostra conclusiva del primo biennio del master sull’immagine contemporanea ha come titolo Commencement, scelto dagli studenti stessi dopo una lunga discussione i cui temi, per molti aspetti, avrebbero potuto costituire il manifesto di un’esperienza che si è sviluppata nell’arco dei precedenti due anni. 

  3.  
    Three True Stories

    Three True Stories

    20 aprile 13 - 23 giugno 13

    Diverse per provenienze, stili e tematiche esplorate, le artiste in mostra sono accomunate da una solida convinzione: l’immagine video-fotografica è uno straordinario strumento per conoscere e trasformare il mondo.

     

  1.  
    Special

    Special

    15 dicembre 12 - 06 gennaio 13

    Vengono presentati nelle sale espositive al primo piano dell’Ex Ospedale Sant’Agostino i tre progetti “under 35” selezionati come nuove acquisizioni della Collezione Fondazione Cassa di Risparmio di Modena attraverso il bando Special 2011

     

  2.  
    Changing difference. Queer politics and shifting identities

    Changing difference. Queer politics and shifting identities

    20 ottobre 12 - 27 gennaio 13

    La mostra, in partnership con Gender Bender, il festival internazionale che presenta gli immaginari prodotti dalla cultura contemporanea legati alle nuove rappresentazioni del corpo, delle identità di genere e di orientamento sessuale, prende in esame il lavoro di tre influenti artisti, image-maker e operatori della cultura underground tracciando paralleli ed evidenziando analogie, pur nel rispetto dell'individuale sensibilità artistica di ciascuno dei protagonisti.

  3.  
    Bid for build. Asta benefica di opere d'arte per la ricostruzione in Emilia-Romagna

    Bid for build. Asta benefica di opere d'arte per la ricostruzione in Emilia-Romagna

    04 ottobre 12 - 06 ottobre 12

    Asta benefica a favore della ricostruzione in Emilia-Romagna promossa da Galleria Civica di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena-Fondazione Fotografia in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni storici artistici ed etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia. Saranno messe all'asta opere d’arte per finanziare la ricostruzione nei territori colpiti dal terremoto. 

  4.  
    Sound objects

    Sound objects

    14 settembre 12 - 23 settembre 12

    “Oggetti sonori” sono quegli strumenti insoliti o addirittura ‘impropri’, che sempre più spazio hanno trovato negli ultimi decenni nella ricerca artistica e musicale.

  5.  
    La collezione della Galleria Civica di Modena. Fotografie e disegni dalle raccolte

    La collezione della Galleria Civica di Modena. Fotografie e disegni dalle raccolte

    17 marzo 12 - 10 giugno 12

    La Galleria Civica di Modena riapre le sale di Palazzo Santa Margherita alle fotografie e ai disegni della collezione permanente secondo il progetto espositivo elaborato a partire dal 2011. La Raccolta della Fotografia troverà spazio in sala grande dove sarà presentata una scelta di ritratti di grandi artisti scattati da maestri della fotografia italiani e stranieri. Nelle sale superiori l'allestimento propone opere su carta della prima metà del Novecento dalla Raccolta del Disegno. 

  1.  
    Sandro Chia

    Sandro Chia

    09 dicembre 11 - 29 gennaio 12

    Si tratta di una delle cinque mostre personali in programma in Italia fra novembre 2011 e marzo 2012 dedicate ai protagonisti della Transavanguardia. Tutte fanno capo alla collettiva storica dal titolo "Transavanguardia italiana", allestita a Palazzo Reale a Milano. 

  2.  
    Josef Albers

    Josef Albers

    08 ottobre 11 - 12 febbraio 12

    La mostra, la più ampia su Albers mai organizzata in Italia, intende ricostruire il percorso dell’artista in tutte le sue fasi salienti, dagli anni del Bauhaus di Weimar, di Dessau e di Berlino a quelli del Black Mountain College, della Yale University, a quelli, infine, nei quali – lasciato l'insegnamento – si dedicò esclusivamente alla pittura.

  3.  
    Ansel Adams. La Natura è il mio regno

    Ansel Adams. La Natura è il mio regno

    16 settembre 11 - 29 gennaio 12

    Lo scenario naturale di un’America incontaminata, in grado di far rivivere il mito della frontiera e di accendere quel richiamo della foresta che infiammò tanti autori della letteratura nord-americana di fine Ottocento, è al centro della grande retrospettiva Ansel Adams, che celebra il grande maestro della fotografia americana a poco più di un secolo dalla sua nascita.

     

  4.  
    Kindergarten

    Kindergarten

    30 giugno 11 - 18 settembre 11

    La collettiva presenta opere di sei artisti internazionali, con un allestimento intitolato letteralmente "giardino d'infanzia", che fa spazio all'arte intesa come gioco e libertà da ogni vincolo. 

  5.  
    Anna Malagrida

    Anna Malagrida

    03 aprile 11 - 19 giugno 11

    Prima retrospettiva italiana dell'artista spagnola, protagonista della scena contemporanea iberica. Presente in numerose personali e collettive in tutta Europa e negli Stati Uniti, Anna Malagrida è un’artista che si esprime attraverso la fotografia, il video e l'installazione.

  1.  
    Lo spazio del sacro

    Lo spazio del sacro

    05 dicembre 10 - 06 marzo 11

    La collettiva presenta opere provenienti da istituzioni pubbliche e collezioni private italiane e straniere di alcuni fra gli artisti della scena contemporanea internazionale che hanno maggiormente riflettuto sul tema del sacro.

  2.  
    International Departures: Gate 10

    International Departures: Gate 10

    12 giugno 10 - 11 luglio 10

    Appuntamento espositivo dedicato ai giovani artisti, italiani ed europei. In mostra trovano spazio tre diversi progetti: Gate 11, rivolto agli studenti di fotografia dei più prestigiosi istituti di formazione europei; Special, programma di acquisizioni legato alla collezione di fotografia contemporanea della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena; e AIR, scambio di residenze d’artista in collaborazione con lo Scotland’s Centre for Photography di Edimburgo.

     

  3.  
    Tre. Casali, De Pietri, Frapiccini, Jodice, Leotta, Musi, Nicosia

    Tre. Casali, De Pietri, Frapiccini, Jodice, Leotta, Musi, Nicosia

    11 aprile 10 - 30 maggio 10

    Protagonisti di questo terzo capitolo che segue la costituzione della collezione di fotografia italiana contemporanea, in un percorso di oltre 70 opere di cui 50 entrate in collezione, sono quattro artisti italiani da anni attivi nel panorama internazionale – Paola De Pietri, Francesco Jodice, Pino Musi e Carmelo Nicosia – affiancati da tre giovani autori – Lorenzo Casali, Eva Frapiccini e Renato Leotta – i cui progetti sono stati selezionati attraverso il bando Special Italia 09.

     

  1.  
    VANIA COMORETTI. Gratia

    VANIA COMORETTI. Gratia

    13 dicembre 09 - 25 gennaio 10

    L’installazione di Vania Comoretti si ispira al linguaggio sintetico e simbolico degli ex voto anatomici, oggetti devozionali che riproducono con fedeltà le parti del corpo malate su cui deve concentrarsi la pietas divina.

  2.  
    ALESSIO BOGANI Dreams

    ALESSIO BOGANI Dreams

    06 novembre 09 - 08 dicembre 09

    Il progetto dell'artista modenese Alessio Bogani interessa diversi ambienti architettonici di Palazzo Santa Margherita assunti come location per la ricostruzione e ambientazione di un interno di abitazione borghese degli anni '50. 

  3.  
    LA COLLEZIONE DON CASIMIRO BETTELLI. OPERE INEDITE DA FONTANA A SCHIFANO

    LA COLLEZIONE DON CASIMIRO BETTELLI. OPERE INEDITE DA FONTANA A SCHIFANO

    06 novembre 09 - 10 gennaio 10

    La mostra presenta una selezione di opere inedite dalla collezione che Don Bettelli lasciò in eredità alla Curia Arcivescovile della città - e che successivamente passò in comodato d'uso alla Galleria Civica di Modena - a distanza di dieci anni dalla prima rassegna dedicata alla raccolta, allestita alla Palazzina dei Giardini nell'inverno del 1999.

  4.  
    CHRISTIAN HOLSTAD. I CONFESS

    CHRISTIAN HOLSTAD. I CONFESS

    18 settembre 09 - 10 gennaio 10

    Ironico o dissacrante manipolatore di stili, Christian Holstad usa con disinvoltura diverse modalità espressive - scultura, installazione, disegno, collage, assemblage, video e performance - per  visionarie incursioni  in spazi e situazioni che giocano un ruolo di rivistazione, o riabilitazione degli immaginari più diversi. 

  5.  
    GIACOMO CECCAGNO. Battaglie quotidiane

    GIACOMO CECCAGNO. Battaglie quotidiane

    17 maggio 09 - 12 luglio 09

    L'artista, con l'installazione dal titolo Battaglie Quotidiane, presenta un lavoro che prosegue una sua personale ricerca sul movimento e sulla traslazione delle immagini riprodotte su piani e superfici articolate, come bassorilievi, altorilievi o spazi tridimensionali in genere. 

  6.  
    OLIVO BARBIERI. site specific_MODENA 08

    OLIVO BARBIERI. site specific_MODENA 08

    17 maggio 09 - 12 luglio 09

    Dopo aver realizzato progetti fotografici e film in tutto il mondo, dagli Stati Uniti all'Europa, dalla Giordania alla Cina, Olivo Barbieri dedica questa volta un progetto alla propria città. La mostra costituisce una nuova tappa del progetto site specific_, iniziato dall'autore nel 2004, un ciclo che ha coinvolto alcune tra le più grandi metropoli mondiali. L'esposizione presenta trenta dittici fotografici e due video realizzati per l'occasione.

  7.  
    MARK DION. CONCERNING HUNTING

    MARK DION. CONCERNING HUNTING

    01 aprile 09 - 26 aprile 09

    La mostra, una delle tappe della circuitazione internazionale del progetto che tocca Austria, Danimarca e Germania, presenta un lavoro che esprime tutto il fascino esercitato dalla caccia sull'artista americano Mark Dion. Al di là delle contraddizioni di cui è portatrice, la caccia interessa a Dion per la sensibilità del cacciatore e la profonda conoscenza che egli ha della natura.

  8.  
    MARTINA DINATO. Realtà incerta

    MARTINA DINATO. Realtà incerta

    28 marzo 09 - 26 aprile 09

    L’artista intende riflettere sul concetto di spazio, tempo e identità in relazione alla fotografia e alla sua rappresentazione del reale. Con l’avvento del digitale e della conseguente velocizzazione dei sistemi comunicativi, tutto è diventato onnipresente, visibile e sempre disponibile: questa facilità a raggiungere, seppur virtualmente, qualsiasi cosa, ha messo in crisi l’identità stessa dell’immagine.

  9.  
    VALERIO BERRUTI. E più non dimandare

    VALERIO BERRUTI. E più non dimandare

    01 febbraio 09 - 15 marzo 09

    Nella zona del piano ammezzato del Palazzo Santa Margherita centinaia di opere su carta allestite a parete rivestono tutte le superfici disponibili, adattati e in un certo senso ritagliati sul profilo delle scale, intorno ai corrimani, e lungo il perimetro del ballatoio, come un grande affresco che ricopre tutte le pareti. 

  1.  
    Asian Dub Photography

    Asian Dub Photography

    14 dicembre 08 - 01 marzo 09

    Con la mostra Asian Dub Photography la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena presenta al pubblico le prime acquisizioni della Collezione di Fotografia Contemporanea dedicate al Sud-Est Asiatico e all’Estremo Oriente. 

  2.  
    D.A.B. DESIGN PER ARTSHOP E BOOKSHOP

    D.A.B. DESIGN PER ARTSHOP E BOOKSHOP

    14 novembre 08 - 06 gennaio 09

    Elena Ascari, Alessandro Barison, Chiara Bertolin, Aurora Biancardi , Rosaria Boemi, Pamela Campagna, Giulia Dell'Unto, Francesca De Pieri, Anna Rita De Prisco, Silke De Vivo, Martina Ferrara, Silvia Ferrari, Francesca Genetti, Grazia Maria Giorgi, Marcella Marchi, Francesco Marulli, Cristina Melacci, Mattia Menegotto, Francesca Pasini, Federica Perini, Maria Piccinini, Michele Pollini, Gianfranco Pulitano , Alessandra Ragusa, Filippo Saltarelli, Studio Arch quadro di Dante Antonucci e Laura Crognale, Stefania Vaiarelli, Chiara Clizia Welker

  1.  
    DESIGNER. GIOVANI DESIGNER IN EMILIA ROMAGNA

    DESIGNER. GIOVANI DESIGNER IN EMILIA ROMAGNA

    10 novembre 07 - 09 dicembre 07

    Elena Ascari, Valentina Cabri, Caterina Carboni, Riccardo Catozzi, Silke De Vivo, Aldina Gozzi, Doroty Grey Design Studio, Annalisa Leonetti, Matteo Manenti, Nicoletta Marmiroli, Mario Oleari, Chiara Pagani, Federika Ponnetti, Alessandra Ragusa, Laura Renna, Angela Riazzi, Elena Santi, Federico Santolini

  1.  
    POP ART ITALIA 1958-1968

    POP ART ITALIA 1958-1968

    17 aprile 05 - 03 luglio 05

    Valerio Adami, Franco Angeli, Enrico Baj, Roberto Barni, Gianfranco Baruchello, Gianni Bertini, Umberto Bignardi, Umberto Buscioni, Mario Ceroli, Claudio Cintoli, Lucio del Pezzo, Bruno di Bello, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Piero Gilardi, Domenico Gnoli, Ettore Innocente, Jannis Kounellis, Segio Lombardo, Renato Mambor, Gino Marotta, Fabio Mauri, Aldo Mondino, Alberto Moretti, Adolfo Natalizi, Pino Pascali, Silvio Pasotti, Michelangelo Pistoletto, Concetto Pozzati, Mimmo Rotella, Gianni Ruffi, Mario Schifano, Cesare Tacchi, Emilio Tadini

  1.  
    MODENA PER LA FOTOGRAFIA 2003. L’IDEA DI PAESAGGIO NELLA FOTOGRAFIA ITALIANA DAL 1850 AD OGGI

    MODENA PER LA FOTOGRAFIA 2003. L’IDEA DI PAESAGGIO NELLA FOTOGRAFIA ITALIANA DAL 1850 AD OGGI

    23 novembre 03 - 25 gennaio 04

    Gioacchino Altobelli e Pompeo Molins, Andreoni e Fortugno, Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Paolo Bernabini, Antonio Biasiucci, Luca Campigotto, Giacomo Caneva, Vincenzo Castella, Tommaso Cuccioni, Daniele De Lonti, Gianni Ferrero Merlino, Frédéric Flacheron, Franco Fontana, Mario Gabinio, Giuseppe Gallino, Luigi Ghirri, Mario Giacomelli, Cesare Giulio, Guido Guidi, Francesco Jodice, Mimmo Jodice, Stefano Lecchi, Robert Macpherson, Tancredi Mangano, Francesco Paolo Michetti, Paolo Monti, Francesco Negri, Walter Niedermayr, Cristina Omenetto, Domenico Riccardo Peretti Griva, Giuseppe Primoli, Francesco Radino, Francesca Rivetti, James Robertson, Roberto Salbitani, Vittorio Sella, Annalisa Sonzogni, Bruno Stefani, Federico Vender, Massimo Vitali, Wilhem Von Gloeden, Francesco Zucchetti

  1.  
    PASSAGGI 2002

    PASSAGGI 2002

    16 maggio 02 - 29 giugno 02

    ciclo di doppie personali di Claudia Ascari/Leonardo Greco, Roberto Brancolini/ Anna Lisa Mazzoli, Alfio Consoli/Fausto Corsini, Gianmaria Conti/Luca Lumaca, Gabriele Melloni/Cristina Mirandola

  1.  
    GIUSEPPE CAMPORI COLLEZIONISTA. 100 DISEGNI DALLA RACCOLTA DELLA BIBLIOTECA POLETTI

    GIUSEPPE CAMPORI COLLEZIONISTA. 100 DISEGNI DALLA RACCOLTA DELLA BIBLIOTECA POLETTI

    31 maggio 01 - 14 luglio 01

    Gian Lorenzo Bernini, Jean Boulanger, Giuseppe Cades, Simone Cantarini, Antonio Consetti, Jacopo Consetti, Donato Creti, Stefano Danedi, Nicolò Dell'Abate, Fortunato Duranti, Giuseppe Fantaguzzi, Francesco Ferrari, Marcantonio Franceschini, Domenico Maria Fratta, Giuseppe Maria Ghedini, Pier Leone Ghezzi, Felice Giani, Giovanni Guerra, Francesco Lorenzi, Adeodato Malatesta, Carlo Maratta, Agostino Mitelli, Giuseppe Maria Mitelli, Pietro Antonio Novelli, Palma il Giovane, Mattia Preti, Francesco Stringa, Antonio Tempesta, Giuseppe Zattera, Federico Zuccari

  2.  
    IL CORPO NELL’ARTE DAL XVII AL XX SECOLO. DISEGNI DALL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI VIENNA

    IL CORPO NELL’ARTE DAL XVII AL XX SECOLO. DISEGNI DALL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI VIENNA

    21 gennaio 01 - 01 marzo 01

    Robin Christian Andersen, Joannis Avramidis, Rudolf Bacher, Pompeo Batoni, Herbert Boeckl, Artur Brusenbauch, Franz Caucig, Josef Danhauser, Franz Domanöck, Georg Eisler, Anselm Feuerbach, Friedrich Heinrich Füger, Bonaventura Genelli, Christian Griepenkerl, Albert Paris Gütersloh, Anton Hanak, Alfred Hrdlicka, Fritz Janschka, Rudolf Jettmar, Gustav Klimt, Anton Kolig, Leopold Kupelwieser, Eduard Kurzbauer, Maria Lassnig, Hans Makart, Hubert Maurer, Josef Mikl, Pietro Antonio Novelli, Karl Prantl, Carl Rahl, Arnulf Rainer, Antonio Rospini, Franz Ruβ, Johann Evangelist Scheffer von Leonhardshoff, Egon Schiele, Hubert Schmalix, Jakob Matthias Schmuzer, Jacques van Schuppen, Christian Schwarzwald, Karl Sterrer, Peter Strudel, Josef Tautenhayn, Fritz Wotruba

  1.  
    PASSAGGI 2000. TRIANGOLAZIONE GIOVANI ARTIST

    PASSAGGI 2000. TRIANGOLAZIONE GIOVANI ARTIST

    01 ottobre 00 - 05 novembre 00

    Oreste Baccolini, Andrea Baleri, Sabrina Bastai, Corrado Bertarini, Davide Bertocchi, Rocco Bizzarri, Anna Lisa Bondioli, Lejla Bosnjak, Carmen Cano, Nicoletta Freti, Daniela Ghezzo, Elisabetta Kocijan, Marijan Kocijan, Michela Lorenzi, Clara Luiselli, Alessandro Mancassola, Gabriella Marega, Monica Mazzoleni, Stefano Peressini, Lucia Prandi, Andrea Razzoli, Loredana Ruscigno, Diego Soldà, Elisa Turch

  2.  
    L’EROE BORGHESE. TEMI E FIGURE DA SCHIELE A WARHOL

    L’EROE BORGHESE. TEMI E FIGURE DA SCHIELE A WARHOL

    08 aprile 00 - 16 luglio 00

    Valerio Adami, Francis Bacon, Giacomo Balla, Massimo Campigli, Felice Casorati, Lovis Corinth, Giorgio de Chirico, Otto Dix, Willy Eisenschitz, James Ensor, Domenico Gnoli, George Grosz, Richard Hamilton, Osakar Kokoschka, Carlo Levi, René Magritte, Marino Marini, Fausto Pirandello, Franz Radziwill, August Sander, Alberto Savinio, Mario Schifano, Andy Warhol

     

  1.  
    PASSAGGI 2000

    PASSAGGI 2000

    01 settembre 99 - 01 luglio 00

    ciclo di doppie personali di Oreste Baccolini/Andrea Razzoli, Sabrina Bastai/Annalisa Bondioli, Corrado Bertarini/Elisa Turchi, Davide Bertocchi/Lucia Prandi, Rocco Bizzarri/Michela Lorenzi

     

  2.  
    MODENA PER LA FOTOGRAFIA 1999. UNO SGUARDO SUL GIAPPONE

    MODENA PER LA FOTOGRAFIA 1999. UNO SGUARDO SUL GIAPPONE

    16 maggio 99 - 12 ottobre 99

    Naoya Hatakeyama, Taiji Matsue, Ryuji Miyamoto, Hisashi Ogasahara e Toshio Shibata

    Sala grande, Palazzo Santa Margherita, Modena

    Kenro Izu, Hiroshi Sugimoto, Masao Yamamoto, Kunié Sugiura

    Palazzina dei Giardini, Modena

    Keichi Tahara, Jun Shiraoka

    Sala delle Colonne, Nonantola (MO)

    Hiroto Fujimoto, Eri Makita, Manabu Yamamoto, Kyoko Yokozawa, Kazuko Wakayama

    Castello di Spezzano, Spezzano (MO)

     

     

  1.  
    LA COLLEZIONE LOULAKIS DISEGNI E FOTOGRAFIE DA KLEE A MAPPLETHORPE

    LA COLLEZIONE LOULAKIS DISEGNI E FOTOGRAFIE DA KLEE A MAPPLETHORPE

    26 gennaio 97 - 13 luglio 97

    Abbott, Adams, Albers, Altenbourg, Barcelò, Barghere, Barry, Baselitz, Bauhaus Dessau, Bayrle, Becher, Beckmann, Blake, Blume, Borofsky, Caramelle, Chia, Chillida, Clemente, Coplans, Corinth, Cucchi, Dahn, Darboven, De Maria, Dine, Disler, Dix, Dokupil, Droese, Feininger A., Feininger L., Forg, Freres, Fulton, Giacometti, Graubner, Grauerholz, Grosz, Hamilton, Heckel, Henle, Hockney, On Kawara, Kertesz, Kirchner, Kirkeby, Klee, Kounellis, Knoebel, Lazi, LeWitt, Lopez, Lupertz, Mapplethorpe, Marden, Merz M., Moholy L., Muybridge, Nauman, Nay, Palermo, Paladino, Paolini, Penck, Polke, Quintanilla, Rainer, Ray M., Renger-Patzsch, Rink, Roehr, Ruff, Saura, Schmidt-Rottluff, Schmolz, Schonebeck, Schumacher, Sugimoto, Stohrer, Struth, T&agravepies, Turrell, Wegman, Yu-chi

Rimani in contatto

Vuoi essere aggiornato sulle attività che riguardano il mondo FMAV?
Iscriviti alla newsletter e facci sapere cosa ti interessa di più!

Chiudi